evento

Un regalo speciale per tutte le donne!

In occasione dell’8 marzo, festa della donna, Coltura & Cultura ha deciso di fare un regalo speciale a tutte voi donne: un menù semplice ma sofisticato per festeggiare al meglio la vostra festa utilizzando solo frutta e verdura di stagione…

Pronte a far bella figura? Vi chiederanno tutti il bis…

PRIMO:

Il grano: Tortelloni verdi di ricotta ed erbette con asparagi

Ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 4 uova
  • 80 g di spinaci lessati
  • 300 g di ricotta
  • 125 g di parmigiano
  • 100 g di erbette (bietole, stridoli, rosolacci, ecc)
  • Prezzemolo
  • Sale, pepe e noce moscata
  • 200 g di punte di asparagi
  • Mezzo scalogno
  • Olio extravergine di oliva
  • Mezzo calice di vino bianco
  • 50 g di burro

Procedimento: Impastare la farina con le uova e gli spinaci ben strizzati e tirare una sfoglia verde, ricavarne dei quadrati di circa 15 cm di lato. Amalgamare la ricotta con il parmigiano, l’uovo, il prezzemolo, le erbette lessate, strizzate e tagliate. Condire con sale, pepe e noce moscata. Sistemare un cucchiaio di impasto al centro del quadrato di sfoglia verde e chiudere a forma di tortellone. Lessare 12 punte di asparagi per decorazione. Appassire lo scalogno tritato con un filo d’olio, aggiungere le punte di asparagi rimaste a pezzetti, bagnare con il vino bianco e terminare la cottura aggiungendo un poco d’acqua. Frullare tutto, aggiustare di sale, passare al setaccio e mantenere al caldo. Cuocere i tortelloni in abbondante acqua salata, condirli con il burro e il parmigiano e sistemarli nel piatto sulla salsa di asparagi, decorare con le punte di asparagi lessate.

 

SECONDO di pesce:

L’ulivo e l’olio: Branzino alle olive nere

Ingredienti:

  • 2 branzini da 400-500 g ciascuno
  • Fumetto di pesce ( metà vino bianco, metà acqua, lauro, carote, cipolla, prezzemolo, scarti di pesce)
  • Spinaci

Citronette alle olive nere:

  • Olio extravergine di oliva
  • 1 pomodoro maturo
  • Succo di limone
  • Alcuni grani di coriandolo
  • Basilico
  • Prezzemolo
  • Olive nere
  • Sale e pepe

Procedimento: Pulire i branzini, togliere la pelle dai filetti e cuocerli a vapore con il fumetto di pesce. Spezzettare il basilico e il prezzemolo, mescolarli con l’olio, il pomodoro tagliato a pezzetti e spellato, il succo di limone, i grani di coriandolo schiacciato e le olive nere. Salare e pepare. Tagliare i filetti di branzino in tranci, disporli nei piatti sopra le foglie di spinaci cotte a vapore e condire con la citronette alle olive nere.

 

UN BEL SORBETTO TRA LA PORTATA DI PESCE E QUELLA DI CARNE…

Gli agrumi: Sorbetto di limone

Ingredienti:

  • 4 limoni grossi
  • 200 g di Zucchero
  • 1 albume

Procedimento: Spremere i limoni e aggiungere acqua al succo fino a raggiungere 750 ml. Quindi unire la scorza grattugiata dei limoni, lo zucchero e l’albume montato a neve ben ferma. Mescolare e cuocere sul fuoco dolce fino a ebollizione. Quindi togliere dal fuoco e filtrare, mettere in freezer e mescolare ogni 20 min per evitare che diventi granita, ma abbia una consistenza soffice e sia pronto per essere servito. È ottimo servito tra una pietanza e un’altra

 

 

SECONDO/CONTORNO di carne:

Il carciofo e il cardo: Insalata di bresaola e carciofi all’olio di scalogno

Ingredienti:

  • 40 g di bresaola di Morbegno per ogni carciofo
  • 16 foglioline di prezzemolo
  • Olio allo scalogno
  • Sale e pepe

Procedimento: Pulire i carciofi e lavarli in acqua acidulata mettendo da parte alcune foglie grandi per decorare i piatti. Tagliarli a fettine e adagiarli sul fondo del piatto. Spargervi sopra la bresaola tagliata a dadini e condire con l’olio allo scalogno e il pepe macinato al momento. Decorare il piatto con le foglie dei carciofi alternandole a quelle di prezzemolo. Olio allo scalogno: mettere in infusione l’olio extravergine di oliva con alcuni scalogni freschi, un pizzico di sale e il succo di limone.

 

FRUTTA E DOLCE:

Il pero: Pera stufata nel rhum speziato e gelato alla cannella

Ingredienti:

  • 4 pere di media grandezza
  • 2,5 dl di acqua, 125 g di zucchero
  • 1 dl di rhum speziato
  • La punta di 1 cucchiaino di liquirizia
  • 4 chiodi di garofano, 1 anice stellato
  • La scorza di 1 limone
  • 1 pizzico di cannella in polvere
  • 2,5 dl di latte, 80 g di zucchero
  • 2 rossi d’uovo, 1 stecca di cannella

Procedimento: Bollire il latte con la stecca di cannella, sbattere lo zucchero con i rossi d’uovo e versarvi il latte mescolando continuamente, cuocere per alcuni minuti senza raggiungere il bollore. Lasciare raffreddare e mantecare nella gelatiera. Bollire l’acqua con lo zucchero e tutti gli aromi fino a che non avrà una consistenza sciropposa, unire il rhum e lasciare sobbollire. Sbucciare le pere, tagliarle a metà, privarle dei semi e cuocerle nello sciroppo ottenuto. Sistemare sul fondo del piatto 2 mezze pere tagliate a ventaglio, posizionarvi accanto una pallina di gelato e irrorare con lo sciroppo di cottura; decorare con l’anice stellato e qualche cialda.

 

 

Essere donna è così affascinante. È un'avventura che richiede tale coraggio, una sfida che non annoia mai...

Buona Festa della Donna

Coltura & Cultura

 

 

 

Vota il contenuto:

Voti totali: 7529

 

Coltura & Cultura