le insalate

Insalate da Oscar: il segreto delle star di Hollywood

L’insalata è il piatto forte davanti e dietro alle macchine da presa: le attrici, in particolare, ossessionate dalla dieta, sono sempre alla ricerca di varianti ipocaloriche di questa pietanza che, senza dubbio, regna sovrana nella Mecca del cinema anche secondo una delle sue bibbie, l’Hollywood Reporter, che ha addirittura stilato la classifica delle cinque migliori insalate della capitale californiana del cinema, secondo una tradizione ormai quasi secolare.

Marilyn Monroe viveva quasi esclusivamente di insalate; Paul Newman e Natalie Wood adoravano le insalate guarnite di gamberetti. In particolare Newman avrebbe fatto una vera e propria fortuna mettendo la sua faccia su una collezione di dressing, condimenti che nel corso degli anni sarebbero diventati molto popolari. Secondo alcuni, addirittura, uno degli onori più alti che si possa ricevere a Hollywood dopo l’Oscar, il Golden Globe, l’Emmy e il Grammy è quello di vedere un’insalata portare il proprio nome. Lollo vi ricorda qualcosa?

Ebbene si: la grande diva italiana Gina Lollobrigida ha dato il suo nome a un’insalata. Non a una ricetta particolare, bensì a una qualità che oggi porta il nome di “Lollo”: una varietà di insalata “riccia” (in foto) che richiama la chioma della celebre interprete di film come “Pane, amore e fantasia” e “Buonasera, Mrs. Campbell”.

Le insalate sono un inno alla fantasia e alla creatività; per questo motivo, vengono proposte come un gioco per divertirsi a creare in cucina, in maniera semplice ed efficace.
Ad Hollywood sono nati molti ristoranti dove gustare le migliori insalate. Vuoi scoprire quali sono?

Basta consultare il volume “l’insalata” della collana Coltura & Cultura.
Leggi il capitolo  Insalate da Oscar. E se vuoi sbizzarirti  in cucina vai al capitolo Ricette .

Vota il contenuto:

Voti totali: 10194

 

Coltura & Cultura