attualità

Giornata internazionale per la diversità biologica

2020 "SUPER ANNO" PER LA BIODIVERSITÀ GLOBALE

 

 

“Le nostre soluzioni risiedono nella Natura"

Elizabeth Maruma Mrem, Segretario Esecutivo ad interim della Convention on Biological Diversity

 

Il 2020 è stato definito un "super anno per la natura". La comunità globale si dedicherà ad arrestare la perdita di biodiversità. Per l’occasione196 nazioni hanno ratificato la Convenzione sulla diversità biologica (CBD). La CBD è lo strumento giuridico internazionale “per la conservazione della diversità biologica, per l'uso sostenibile delle sue componenti e per la giusta ed equa condivisione dei benefici derivanti dall'utilizzo delle risorse genetiche". Ci sono segnali positivi da parte dei governi, della società civile e delle imprese per promuovere i cambiamenti necessari per limitare la futura ulteriore perdita di biodiversità nel nostro pianeta.

 

Considerata la pandemia COVID-19 in corso, la Giornata internazionale per la diversità biologica 2020 sarà commemorata attraverso molti eventi online. La comunità globale è chiamata a riesaminare il suo rapporto con il mondo naturale accettando che i nostri progressi tecnologici, dipendiamo in ogni caso da ecosistemi sani per la nostra e la salute di tutto il pianeta. "Le nostei soluzioni risiedono nella Natura" è il motto del 2020 sottolineando la solidarietà, la speranza, e l'importanza di lavorare insieme per costruire un futuro in armonia con la natura: il 2020 è un anno di riflessione e opportunità.

 

In occasione della Giornata Mondiale della biodiversità, Legambiente organizza più di trenta appuntamenti in tutta Italia per imparare a conoscere e difendere la biodiversità di animali e piante. Tutti gli appuntamenti e le iniziative sono disponibili sul sito internet di Legambiente. Inoltre, se siete interessati a leggere di più sulla biodiversità la testata la Repubblica ha lanciato un’intera serie di storie e video per raccontare i moltissimi progetti in giro per il mondo al servizio della natura. Per citarne alcune: “Un weekend per le zone umide, le iniziative in Italia” o “Dalle pianure all'Himalaya, come stanno le aree protette” entrambe di Vincenzo Foti. Il 2020 è l'anno in cui, più che mai, il mondo può segnalare una forte volontà per diminuire la perdita di biodiversità globale a beneficio degli esseri umani e di tutte le forme di vita sulla Terra.

 

 

TAG:    #Biodiversità    #2020    #COVID-19   #Giornata mondiale della biodiversità  

Vota il contenuto:

Voti totali: 397

 

Coltura & Cultura