la fragola

Campionessa antinvecchiamento

Lo scrittore, filosofo e scienziato francese Bernard le Bovier de Fontenelle (1657-1757) campò cent'anni esatti: un fatto straordinario per l’epoca. Altrettanto straordinaria, però, era la sua passione per le fragole. E oggi sappiamo che forse non è stata pura coincidenza. La fragola è infatti particolarmente ricca di sostanze antiossidanti, come olii essenziali, tannini e flavoni. Oltre a conferirle colore e profumo caratteristici, queste sostanze sono in grado di contrastare l'azione dei radicali liberi, molecole altamente reattive coinvolte in molti meccanismi di degenerazione e invecchiamento dell'organismo al livello più fondamentale, quello genetico e cellulare.

Tutti i frutti e gli ortaggi contengono sostanze con proprietà antiossidanti, ma fare un paragone sulla base del contenuto di ciascuna di esse è difficile perché queste sostanze interagiscono fra loro in modi che non conosciamo ancora bene.

Per facilitare la comparazione tra diversi alimenti, quindi, è stato sviluppato un metodo che ne valuta l'attività antiossidante totale (TAA o Total Antioxydant Activity) indipendentemente cioè dal contenuto percentuale di questa o quella molecola. I risultati sono distribuiti su una piramide: gli alimenti alla base hanno una buona TAA, quelli al secondo piano posseggono un'alta TAA, mentre la posizione all'apice indica un'altissima TAA. Dove sono collocate le fragole? In cima naturalmente, insieme a mirtilli, cavoli verdi, barbabietole e prugne nere. Le fragole si trovano in vetta anche alla scala ORAC (Oxygen Radical Absorbance Capacity), che quantifica il contenuto di sostanze antiossidanti in base alla capacità di un alimento di mantenerci giovani. Le fragole sono collocate nel terzo gruppo, quello che riunisce gli alimenti che hanno l’effetto più potente. E sono posizionate molto meglio dei più noti pomodori, mele, pesche, pere, uva, arance e kiwi.

Se vuoi conoscere meglio la storia della fragola e le sue proprietà straordinarie leggi i capitoli Aspetti storici e artistici e Aspetti nutrizionali del volume “la fragola” della collana Coltura & Cultura.

Vota il contenuto:

Voti totali: 8998

 

Coltura & Cultura