colture

C PER CAROTA

La carota è la regina degli ortaggi. La sua coltivazione spontanea è diffusa nei territori caldi, assolati e sassosi di Europa, Asia e Nord Africa.

Al giorno d’oggi esistono cinque categorie diverse di carote: la carota arancione, che contiene la vitamina A; la carota violacea, ricca di polifenoli, flavonoidi e sostanze antiossidanti che fanno bene alla circolazione e che combattono i radicali liberi; la carota gialla ricca di luteina, vitamina che protegge la macula degli occhi e la carota bianca e rossa che sono le meno interessanti dal punto di vista nutrizionale.

C PER CUORE

Questa verdura, grazie a tutte le sue proprietà salutari, è amica del cuore, ma non solo. I numerosi nutrienti presenti, conferiscono alle carote proprietà particolarmente vantaggiose per la vista, il cuore, la pelle e l’apparato digerente. Grazie all’alto contenuto di beta-carotene è un composto antiossidante che contrasta la produzione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare.

C PER CURIOSITA’

Siamo soliti pensare che le verdure vadano consumate crude, pena la perdita dell’efficacia di molte sostanze e dei loro benefici, tra cui le vitamine. Tutto questo è esatto, soprattutto per quanto riguarda la vitamina C che con il calore si distrugge facilmente. L’assunzione alimentare ideale è rappresentata dal succo di carota fresca, anche mescolato al latte per potenziarne le proprietà depurative. Il potassio presente nel succo di carota può influire beneficamente sui livelli di colesterolo e assieme al manganese e al magnesio stabilizza il livello glicemico nel sangue e quindi previene il rischio di contrarre il diabete.

Il contenuto calorico della carota è decisamente basso: un ortaggio di circa 100 grammi contiene solo 33 calorie.

Il succo di carota è infine ottimo anche per il fegato perché riduce il grasso e la bile accumulati.

C PER COSMETICA

Il succo di carota non è utile solamente per la salute, ma anche per la bellezza, in particolar modo le sue proprietà cosmetiche sono indicate per le donne.

Poiché è ricco di oli essenziali previene l’insorgere dell’acne attraverso la depurazione del corpo.

Ma non solo, il succo di carota combatte l’invecchiamento. Come? I beta-carotenoidi quando entrano nel corpo si trasformano in vitamina A e riducono la degenerazione cellulare rallentandone l’invecchiamento.

Grazie alle sue proprietà è bene sapere anche che migliora le riserve di collagene mantenendo la pelle elastica e riducendo i segni visibili dell’invecchiamento: come zampe di gallina e rughe.

LA LEGGENDA DEL FIOR DI CAROTA

Esiste un mito inglese “La leggenda del fiore di carota”. Secondo questa storia, se si raccoglie un fiore dalla pianta della carota durante una notte di luna piena, viene favorito il concepimento. Per questo le donne inglesi del XVI secolo, ai tempi di Giacomo I, utilizzavano i fiori di carota (Daucus) per adornarsi i capelli, in segno di buona fortuna e fertilità.

Vota il contenuto:

Voti totali: 37

 

Coltura & Cultura