il pesco

Coordinamento Scientifico:
Carlo Fideghelli

 

Pesca... l’Italia che ruolo ha?

La peschicoltura italiana è la più importante tra quelle dei paesi produttori occidentali. Ed è seconda solo alla produzione cinese. Ed è proprio la Cina il paese originario del pesco, che ha poi trovato nel Mediterraneo, fin dai tempi dell’antica Roma, condizioni ideali di adattabilità e che da Roma si è poi diffuso in Europa, e da qui nel continente americano. La peschicoltura italiana è infatti ancora un modello di riferimento per i paesi europei, nord-africani e medio-orientali, anche in seguito alle tante innovazioni che hanno segnato l’evoluzione della moderna peschicoltura.

Nettarine e pesche a polpa bianca e gialla, con i loro profumi inconfondibili, vengono raccontate da ben 26 autori nel volume “il pesco”. Uno strumento per conoscere tutto su questo frutto, ormai onnipresente sulle nostre tavole e alla base anche di molti alimenti come marmellate, succhi di frutta e yoghurt.

 

Video

  Guarda altri video

Articoli

I feromoni a difesa del pesco

La Cydia molesta, o Tignola orientale del pesco, è un insetto lepidottero originario dell'Estremo Oriente, introdotto in Italia negli anni '20, ed è considerato uno dei pi...

  Visualizza l'archivio completo degli articoli

Photo gallery

Coltura & Cultura