evento

A Napoli, "Riflessioni sul futuro" nell'agricoltura

Si svolgerà martedì 23 maggio presso la sala conferenze di VitignoItalia un workshop promosso da Bayer dal titolo “L’agricoltura sostenibile per il futuro del pianeta”, un appuntamento dedicato alle produzioni enologiche e agricole di qualità proiettate verso una agricoltura di precisione, fatta di attenzione ai dettagli, rispetto per l’ambiente e razionalizzazione dei processi produttivi.

LA TRASFORMAZIONE GLOBALE - Alle 15.30 presso la maestosa sede di Castel Dell'Ovo a Napoli, con lo sguardo rivolto al mare, si tratterà di agricoltura di precisione e di come può cambiare e migliorare le sorti del Pianeta, insieme a esponenti dei media ed esperti del settore. In uno scenario globale in grande trasformazione cresce sempre più l’attenzione del mercato vitivinicolo verso il tema della responsabilità sociale, economica, ambientale insieme alla consapevolezza dell’importanza della sicurezza alimentare. Oggi, infatti, i consumatori hanno una marcata sensibilità verso la viticoltura sostenibile e scelgono il vino informandosi anche sui sistemi di produzione. L’incontro sarà l’occasione per parlare di soluzioni integrate e nuove tecnologie perché un grande vino nasce esclusivamente da uve sane e di qualità, prodotte nel rispetto del territorio.

SOSTENIBILITA' OBIETTIVO PER IL FUTURO - La sostenibilità, insomma, diventa un obiettivo irrinunciabile per il futuro dell’intero pianeta e su questi temi il workshop ha lo scopo di favorire una riflessione sull’innovazione, ma anche sulla difesa delle tipicità e biodiversità in agricoltura, con la consapevolezza che il progresso scientifico debba fornire soprattutto strumenti per elevare la qualità dei prodotti e delle colture, per assicurare alle future generazioni quel sostegno che da sempre l’agricoltura ha saputo fornire, come nel caso del Progetto Bayer Forward Farming: una piattaforma di conoscenze che consente agli agricoltori di dimostrare come è possibile fare agricoltura in modo sostenibile.

Attraverso la collaborazione con esperti di Bayer e altri partner specializzati, l’agricoltore utilizza al meglio i più avanzati strumenti per la difesa integrata e adotta proattivamente le più aggiornate pratiche per proteggere se stesso e l’ambiente che lo circonda in tutte le operazione agronomiche, raggiungendo così una sostenibilità a tutto tondo: economica, sociale ed ambientale.

LA FORWARD FARMING - Gli agricoltori che aderiscono a Bayer Forward Farming sono aperti a condividere le esperienze e i continui miglioramenti con altri operatori del settore e visitatori interessati, nello spirito di aumentare lo scambio di conoscenze tra addetti ai lavori e il dialogo con la filiera ed il pubblico.

“L’impegno per un’agricoltura sostenibile - afferma Daniele Rosa - Head of Communications Bayer in Italia - è uno dei nostri obiettivi, in linea con la mission di Bayer “Science For A Better Life”. Questo incontro ci permette di promuovere una maggiore consapevolezza verso l’ agricoltura del futuro, attenta alla salvaguardia dell'ambiente ed alla salute di uomini, piante e animali”.

Durante il workshop si affronteranno i temi dell’agricoltura sostenibile, dell’innovazione tecnologica e della progettualità a sostegno delle aziende. Non mancheranno testimonianze e interventi di produttori vitivinicoli e di operatori del settore.

Martedì 23 maggio 2017, ore 15,30 / Sala Conferenze di VITIGNOITALIA

Intervengono:
Dott. Stefano Localzo (agronomo)

Dott. Mario Ciardiello (economista)

Dott. Costantino Brancia d’Apricena (produttore)

Modera: Felice Biasco (Partner Makers)

Vota il contenuto:

Voti totali: 648

 

Coltura & Cultura