evento

Giovani opinion leaders cercasi per il Youth Agricultural Summit

In un periodo di crescente allontanamento dei giovani dall’agricoltura e in cui le previsioni parlano di un aumento della popolazione mondiale fino a  dieci miliardi entro il 2050, c’è bisogno di sviluppare soluzioni con un approccio creativo e a lungo termine che consentano alla prossima generazione di produttori di cibo di affrontare le sfide globali del settore agricolo. Ecco perché Bayer e le due associazioni belghe di giovani agricoltori - Groene Kring e Fédération des Jeunes Agriculteurs - invitano i giovani opinion leader di tutto il mondo ad iscriversi al terzo Global Youth Agriculture Summit che si terrà dal 9 al 13 ottobre 2017 a Bruxelles, in Belgio. Il termine ultimo per presentare i saggi online è il 13 gennaio 2017. Per maggiori informazioni sulla procedura di iscrizione e sul Summit, visitare www.youthagsummit.com

 

Circa 100 giovani delegati, selezionati a livello globale, condivideranno idee, svilupperanno soluzioni e parteciperanno a una discussione aperta su uno dei temi piu’ ambiziosi: come alimentare in modo sostenibile un pianeta affamato? Per partecipare, i giovani di età compresa fra i 18 e i 25 anni dovranno presentare un saggio sulle cause dell’insicurezza alimentare e sulle sue possibili ripercussioni sua una popolazione in crescita. Il tema del saggio si ispira agli UN Sustainable Development Goals. I criteri principali di ammissione allo Youth Ag-Summit saranno la capacità di presentare idee originali e  di contribuire con passione a plasmare il futuro.

LA CANBERRA YOUTH AG-DECLARATION - Nel 2015, i delegati di 33 Paesi hanno sottoscritto la Canberra Youth Ag-Declaration, un piano orientato all’azione con raccomandazioni su come i giovani possono influenzare al meglio la sicurezza alimentare globale, successivamente presentato a Roma allo United Nations Committee on World Food Security. “Provenienti da tutto il mondo con diversi background formativi, i 100 delegati hanno elaborato idee uniche con diversi punti di vista  su come affrontare una sfida globale. È stato incredibile come tutti noi abbiamo accettato con entusiasmo la sfida e sviluppato una visione comune per nutrire un pianeta affamato”, ha ricordato Samba Ouma Zablon, ex studente delegato del Kenya nel 2015, scelto per presentare la dichiarazione all’ONU. Nel 2017, l’iniziativa prosegue nella capitale europea.

“Siamo felici di presentare insieme il prossimo Youth Ag-Summit a Bruxelles,” ha dichiarato il segretario generale della FJA, Guillaume Van Binst. “La FJA intende mobilitare gli stakeholder, organizzare campagne di sensibilizzazione con l’obiettivo di raggiungere sia gli agricoltori che il grande pubblico. E quale occasione migliore per farlo, se non questo prestigioso evento globale?” Il presidente di Groene Kring, Giel Boey, concorda: “Bruxelles è la città perfetta per questo appuntamento per ospitare i giovani agricoltori, che vorranno contribuire  al futuro dell’agricoltura e dell'alimentazione mondiale”.

Damien Viollet, Head of Country Group Benelux Bayer Crop Science, ha aggiunto: “Il Belgio è un ottimo punto di partenza. È nel cuore dell’Europa ed è qui che governi, multinazionali, cittadini ed esponenti dei media si riuniscono per determinare le sorti del continente e non solo.”

GLI OBIETTIVI DELLO YOUTH AG-SUMMIT - L’obiettivo a lungo termine del Summit è stimolare i delegati non solo a pensare, ma anche ad agire, perché solo con fatti concreti si possono migliorare le conoscenze dei giovani sull’agricoltura. Molti infatti non si occupano di agricoltura e raramente si chiedono da dove provenga il cibo. Ecco perché, nell’estate 2015, Bayer ha avviato un importante studio1 per valutare il livello di conoscenza sull’agricoltura dei giovani di undici Paesi. Lo Youth Agriculture Literacy Study ha rivelato che la stragrande maggioranza dei giovani non ha idea di quando le coltivazioni siano mature né di quando vadano raccolte. Meno del 25% dei giovani di tutto il mondo sapeva che la cera è un prodotto animale. In Gran Bretagna, solo un quarto circa degli intervistati ha risposto che l’uva matura in autunno, mentre un giovane americano su due non sapeva che le spezie sono piante essiccate. Inoltre, lo studio ha dimostrato che un livello elevato di istruzione non implica un altrettanto elevato grado di conoscenza dell'agricoltura.

“Bayer si impegna ad incoraggiare i giovani ad avvicinarsi all’agricoltura e a ispirare la prossima generazione di ‘precursori agricoli’. Con  iniziative come lo Youth Ag-Summit 2017, le borse di studio in agricoltura e i corsi sperimentali offerti agli studenti nei nostri laboratori e online, vogliamo spingere i giovani ad approfondire le conoscenze sull'agricoltura sostenibile e sull’approvvigionamento alimentare, sottolineando al contempo il ruolo vitale della scienza e dell’innovazione in questi ambiti” ha spiegato Bernd Naaf, Head of Business Affairs & Communications e Labor Director.

COS'E' LO YOUTH AG-SUMMIT - Youth Ag-Summit è una conferenza globale di giovani, pensata per ispirare e mettere in contatto la futura generazione di giovani leader in ambito agricolo. Durante il Summit, 100 giovani leader, di età compresa fra i 18 e i 25 anni provenienti da tutto il mondo, si incontrano per condividere idee e intavolare un dialogo aperto su uno dei temi  piu’ ambiziosi del mondo: come alimentare un pianeta affamato? Lo Youth Ag-Summit è parte integrante di Agricultural Education Program e intende ampliare le conoscenze sull'agricoltura e sul cibo in tutto il mondo. Per maggiori informazioni sul Summit, visitare www.youthagsummit.com. Per maggiori informazioni su Agricultural Education Programm, visitare www.ag-education.bayer.com

Vota il contenuto:

Voti totali: 1750

 

Coltura & Cultura